Di scelte e sensi di colpa

La vita è una questione di scelte, ha detto qualcuno. Ed effettivamente se ripercorressimo la storia della nostra esistenza la potremmo tranquillamente tradurre in una sequenza di bivi o incroci ramificati in cui abbiamo cercato di camminare seguendo un filo conduttore che sentivamo come maggiormente vicino a noi in quel momento.

Ma poi? Tutte le nostre scelte sono risultate vincenti? E, anche qualora lo fossero state, le abbiamo vissute tutte con grande tranquillità oppure abbiamo pensato che forse potevamo fare diversamente, che in fondo ci dispiace per quell’amico, fidanzato, collega che è stato penalizzato dal nostro percorso?

E se la scelta non riguarda solo la nostra persona? Se dobbiamo decidere in vece di qualcun altro, quali emozioni e carichi di responsabilità si accumulano?

Michael Ende scrisse: “soltanto chi lascia il labirinto può essere felice, ma solamente chi è felice può uscirne”.

Continua la lettura di “Di scelte e sensi di colpa”