Blog frammenti

Non voglio amare

Non voglio amare più
perché fa male;
fanno male le braccia vuote,
pesanti e cattive;
dolgono i baci mancati,
negati, fuggiti, scappati.

Fa male la schiena, la tua,
sulle scale che scendono,
via da me.

Fa male il silenzio,
quello che non risponde;
il buongiorno assente,
la buonanotte in altri occhi persa.

Fa male il tradimento,
del corpo, del pensiero,
del futuro, del progetto noi.

Non lo voglio più
questo male
non voglio più
amare.

Mi fermo e sospiro
insisto nel vuoto,
nell’attesa, nell’ancora.

Spero, tuttavia.
Vado oltre.

Dell’amore c’è ricordo e anelito;
non frena lo sguardo alla porta chiusa.

La vita è oltre la paura
l’amore esiste
nonostante un mazzo di chiavi,
ora di troppo,  poggiate lì
sul mobile, in ingresso,
senza mani che le mettano in tasca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter Captcha Here : *

Reload Image