Oltre

Dimenticanze – Foto: Simone Santi

Perché una strada porta oltre,

forse in mezzo a due vuoti edifici

Un fienile, una casa,

la strada in mezzo e ancora.

Il giallo, il verde, la terra;

le impronte di ruote pesanti

sul suolo, nel cuore, in testa.

Le imposte chiuse, il tetto aperto.

Pupille curiose tatuano sotto le palpebre

paesaggi accoglienti, camini fumanti

di case abitate, cene insieme.

Gli occhi serrati cedono un poco 

e schiudono all’altrove 

deponendo speranze corrose

in solchi di fango;

credendo infine

che limacciose fonti

nascondano ninfee

Lascia un commento

Enter Captcha Here : *

Reload Image